.

I nuovi servizi offerti dai fotografi di matrimoni

aprile 26, 2016 by · Leave a Comment
Filed under: Comunicazione 

All’interno del mondo della fotografia in Italia, la figura del fotografo di matrimonio è tra le specializzazioni che non sembra conoscere crisi. Questo perché tutti gli sposi italiani desiderano un ricordo professionale ed eseguito a regola d’arte per quello che è il giorno delle nozze. Ma nonostante questo flusso di lavoro pressòchè inalterato, anche i fotografi di nozze negli ultimi anni hanno sentito l’esigenza di diversificare ed ampliare un po’ la loro gamma di servizi. In questo articolo vedremo quali sono i nuovi servizi che i wedding photographers hanno iniziato ad offrire negli ultimi anni.

I fotografi di matrimonio hanno cominciato ad apprezzare e quindi a proporre, un tipo di servizio fotografico che invece negli Stati Uniti invece spopola, ovvero engagement set, il set fotografico dedicato al fidanzamento. Questo set fotografico può essere realizzato in piccolo, in grande, con la sola presenza della coppia oppure con i lori cari. Le foto da esso ricavate possono essere utilizzate per vari scopi: ne si può ricavare un piccolo book fotografico da regalare ai genitori come regalo di nozze, le si può utilizzare per personalizzare le proprie partecipazioni oppure per realizzare il sito del matrimonio.

Un altro servizio fotografico poco conosciuto ma di sicuro effetto è il proposal ovvero il set della proposta di nozze. Immaginate di preparare una proposta di nozze mozzafiato, in un luogo da sogno, con un’atmosfera magica e la vostra lei emozionatissima alla vista dell’anello. Beh immaginate di mettere tutto questo in foto attraverso l’obiettivo di un fotografo professionista debitamente nascosto come fosse un paparazzo! Non è nemmeno necessario far scoprire alla vostra lei la presenza del fotografo, in questo modo potrete regalarle le foto realizzate al momento della proposta come vostro regalo di nozze.  Questi set sono di solito realizzati dal fotografo di nozze perché risulta il professionista più indicato per immortalare questo genere di evento.

Infine per il post nozze un set che negli USA spopola è il set “trash the dress”, ovvero un set in cui la sposa si diverte a distruggere il proprio abito da sposa in modo creativo il tutto sotto l’obiettivo pronto del fotografo. Ci sono spose che si buttano in acqua, altre nel fango, altre ancora che si divertono a giocare con le tempere. Insomma non c’è limite alla fantasia.

La campionessa di basket Malaja Lilia e Maria Rosa Ghiglione alle Terme di Montecatini

agosto 30, 2011 by · Leave a Comment
Filed under: Comunicazione 

Nella foto: la campionessa di basket Malaja Lilia

 

Tutti i riflettori sono puntati sulle avvenenti ragazze in concorso per il premio dedicato alla bellezza nostrana più ambito d’Italia e la città è in grande fermento, abbagliata dai festosi paramenti di questo evento mondano che porta alla ribalta il nome di Montecatini Terme sulle pagine della cronaca nazionale.

Montecatini deve però la propria fortuna alle benefiche acque termali che scorrono silenziose nel sottosuolo e le cui proprietà terapeutiche sono conosciute in tutto il mondo e apprezzate dai tanti curisti che ogni anno tornano per rigenerarsi, disintossicarsi e trascorrere una vacanza di salute nella traquillità delle Terme. E non c’è da stupirsi se tra i nomi illustri – a dir il vero tanti se annoverano nella storia della nostra città – si incontrano quello della signora Maria Rosa Ghiglione, ex indossatrice, e della cestista professionista di origine bielorussa, ma messinese d’adozione, Liala Malaja.

Due generazioni a confronto; la prima un volto storico delle Terme di Montecatini che da oltre trent’anni frequenta le Terme Tettuccio per la cura idropinica e che vanta i benefici delle acque termali anche per la fangoterapia. Una vacanza, quella della signora Maria Rosa, dove poter coniugare gli effetti disintossicanti delle acque e il gusto del bello: dalle slanciate colonne delle Terme Tettuccio agli abiti di stile dei negozi alla moda interni allo stabilimento.

Nella fotoMaria Rosa Ghiglione, ex indossatrice dentro il negozio Angela Moda.

Un momento per staccare la spina e ricaricarsi di energie, è il tipo di soggiorno scelto dalla celebre campionessa di Basket Lilia Malaja, 43 anni, che complice il marito – frequentatore delle Terme di Montecatini da quando aveva 17 anni – si è innamorata delle Terme e della città, e proprio qui l’anno scorso è stata addirittura concepita la loro ultima figlia, Olga, grazie anche alle nostre acque. “Una città a misura di famiglia,” ci racconta l’allenatrice nazionale e giocatrice di basket, “grazie ai bellissimi parchi e all’atmosfera di traquillità che si respira alle Terme, dove si possono stringere anche piacevoli amicizie”.

Svago, quindi, ma anche ricerca del benessere con la fango-balneoterapia, utilissima per gli sportivi che sono spesso soggetti a infortuni e a grandi stress muscolari, e soprattutto un investimento nella propria salute; perché la bellezza non è solo apparenza ma passa necessariamente dalla cura del proprio corpo e dell’organismo, ed è per questo che lei stessa suggerisce sempre alle sue giocatrici di dedicarsi a trattamenti benessere e di espandere le loro conoscenze facendo esperienza delle terapie termali e delle discipline olistiche come lo yoga e il pilates. Si augura che le sue tre figlie crescendo proseguano con uno stile di vita sano ed equilibrato, come lei le sta educando, anche continuando a frequentare Montecatini e le sue Terme per depurarsi con le acque curative.

A lezione di pubblicità dai Mad Men

settembre 30, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Comunicazione 

Il telefilm Mad Men è sempre più al centro dell’attenzione: dal neo-acquisito Emmy come miglior serie televisiva drammatica al Mad Men Job Interview per il lancio promozionale della quarta serie.

Stavolta, pubblichiamo un paper che, attraverso la sceneggiatura di alcuni episodi chiave di Mad Men, ci permette di cristallizzare le pietre miliari dell’advertising classico, di interpretare il presente e provare a scorgere il futuro della pubblicità.

Ambientato nella Madison Avenue di New York negli anni ’60, Mad Men mostra i successi dell’agenzia pubblicitaria (di fantasia) Sterling & Cooper. Un ambiente di lavoro dominato da personaggi ambiziosi, intenti a vendere il sogno dei consumi, il “sistema degli oggetti”, uno stile di vita ideale. Molto spesso, però, la loro ambizione si scontra con clienti poco audaci, fragilità personali e fallimenti di prodotto. La scelta di ambientare, oggi, un telefilm in un’epoca lontana e nostalgica permette agli sceneggiatori di far riflettere l’audience su temi che sono ancora presenti nelle agende dell’advertising, dei consumatori e degli operatori di marketing.

Questi temi sono al centro del libro scritto da Adele Savarese (consulente di marketing esperienziale e docente) ed Emma Gabriele (avvocato e giornalista), in via di pubblicazione.

Di seguito l’incipit del paper, qui scaricabile nella versione completa e con videoclip in pdf.

Al via Merano FeelGood 2010

giugno 30, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Comunicazione, Eventi 

Il prossimo fine settimana, dal 2 al 4 luglio, a Merano l’evento riservato ai protagonisti del Web 2.0.

Dal 2 al 4 luglio a Merano si svolgerà il primo evento multisensoriale riservato ad alcuni fra i più accreditati influencers (Bloggers e Forumers) della Rete nel settore turismo e benessere.

L’ esperienza turistica fatta di movimento, relax, corretta alimentazione, in un contesto naturale di incomparabile bellezza sarà il filo conduttore di una tre giorni tesa ad esaltare gli aspetti che più incidono sul nostro benessere.

Il fine settimana di Merano FeelGood si articolerà in tre differenti percorsi, che avranno come unico e comune denominatore “uno stile di vita sano”:

Movimento nella natura

Alimentazione sana e genuina

Benessere mentale & bellezza naturale

I protagonisti dell’evento potranno scegliere il proprio percorso e vivere le emozioni che ciascuna attività offrirà loro. Scopo dell’evento è la promozione del territorio meranese quale posto ideale per intraprendere un cammino che porti a una vita più sana e a una vita migliore, secondo i valori di autenticità e di sostenibilità.

L’evento è accompagnato dalla creazione di una community fotografica del benessere, creata su Flickr, dove qualsiasi utente è invitato a documentare, attraverso una foto, il proprio concetto di “star bene”.

La community, dopo un mese di vita, conta già su circa 80 fotografie scattate da chi ha già sperimentato un nuovo modo di vivere il turismo a Merano e dintorni, testimoniando e condividendo le proprie esperienze per immagini.

Merano e i suoi dintorni

Guardando dall’alto, Merano e i suoi dintorni hanno l’aspetto di una stella, nel cui centro risiede la città di Merano e i cui raggi sono rappresentati dalla Val Venosta, dalla Val Passiria e dalla Val d’Adige. Lungo queste valli si sviluppano meravigliosi borghi e comuni che negli anni hanno fatto del turismo la propria risorsa naturale, approfittando delle particolarità della zona: qui, infatti, la vita di città incontra quella rurale di paese, la flora mediterranea si riunisce con quella alpina e gli stili architettonici si mischiano – un cocktail di contrasti che arricchisce l’offerta turistica dodici mesi l’anno. Oltre 6000 posti letto disponibili su tutta l’area completano il panorama di questa regione, in grado di soddisfare ogni interesse, garantendo servizi e strutture varie e differenti ma il cui comune denominatore è l’alta qualità e la cura dei particolari in ogni proposta.

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network