.

Carta Hype: cos’è, come funziona e quali sono i suoi principali vantaggi

novembre 24, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: Economia e Finanza 

La carta Hype è una carta di credito proposta da Banca Sella che fa parte del circuito Mastercard. Si tratta di un prodotto che permette di gestire il proprio denaro nella più totale libertà, con diversi vantaggi e benefici per i possessori. Si può attivare la carta direttamente dallo smartphone, senza l’accumulo di carte e scartoffie, inoltre non sono previsti costi di gestione né commissioni durante i bonifici o le altre operazioni bancarie. Una volta richiesta, la carta viene spedita direttamente a casa senza la necessità di recarsi presso qualche filiale fisica. Se hai intenzione di fare shopping non hai bisogno di avere la carta Hype, poiché potrai utilizzare direttamente il tuo smartphone per le tue spese nei negozi convenzionati, che sono oltre 80.000 in Italia.

Per caricare il conto collegato alla carta Hype, dotata di un proprio Iban, si potrà usare una carta del circuito Mastercard o del circuito Visa, oppure in alternativa si può eseguire un bonifico da conto corrente. I vantaggi della carta Hype però non si esauriscono qui, poiché sarà possibile anche richiedere degli importi di denaro ai propri contatti, oppure utilizzare la funzione di ricarica degli sportelli Bancomat che rientrano nel circuito QuiMultiBanca.

La carta, una volta attivata, permetterà di inviare bonificieffettuare spese onlinericaricare il cellulare oppure scambiare denaro con i propri contatti. Scaricando l’apposita app sarà anche possibile eseguire trasferimenti di denaro, basterà indicare il numero di telefono oppure l’indirizzo email del beneficiario e completare l’operazione. Ovviamente si può anche richiedere il denaro ad un contatto, ma in questo caso l’altra parte deve accettare affinché il trasferimento venga eseguito. La carta Hype è così facile da usare che può essere richiesta anche dai ragazzi minorenni, purché ci sia il consenso di un genitore oppure del tutore legale.

La carta Hype si contraddistingue per la sua multifunzionalità, infatti è un prodotto molto richiesto e ricercato anche dalle aziende. Nello specifico esiste la carta Hype for Business, che permette ai possessori di controllare e di monitorare in qualsiasi momento tutti i flussi di denaro, avendo così una visione completa e panoramica delle entrate e delle uscite. Questa tipologia di carta riporta tutte le transazioni effettuate tramite i terminali POSDisattivare la carta non ha alcun costo, così come una nuova riattivazione non comporta nessuna spesa. Le opinioni su carta Hype presenti sul web sono estremamente positive, ed incoronano questo prodotto come una delle migliori carte grazie alla sua duttilità e funzionalità. Una carta buona per tutte le occasioni, per tutti i clienti e per tutte le esigenze.

Master in Marketing, come sceglierlo per intraprendere la carriera

maggio 19, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: Formazione 

Nell’Era del 2.0, dove gli investimenti pubblicitari del marketing management di numerose aziende sono spostati nel digital marketing, è necessario farsi trovare preparati e pronti ad affrontare il mondo del lavoro. Questo è possibile attraverso un master in marketing.

Cosa è il Digital Marketing?

Secondo alcuni testi di settore, con Digital Marketing si intente “la pratica di promuovere prodotti e servizi utilizzando canali di distribuzione digitale, raggiungere un target di consumatori mirato, coinvolgendo e interagendo con i consumatori, e avere la capacità di produrre risultati misurabili”. È, quindi, l’insieme delle attività messe in atto dal marketing management su tutte le piattaforme virtuali disponibili (ivi inclusi i Social Network Sites).

È meglio optare per un master in comunicazione o un master in marketing?

Sfatiamo un mito: la comunicazione è una delle leve del marketing che, di per sé, si compone delle 4P utili al raggiungimento degli obiettivi economici: prodotto, prezzo, punto vendita e promozione (nella quale è proprio inclusa la comunicazione aziendale). Molti istituti di formazione superiore preferiscono il nome “Master in Comunicazione” per intendere tutte quelle operazioni utili alle aziende per presentarsi sul mercato (tra cui la pubblicità).

Quali sono i costi di un master in marketing?

Questa domanda, seppur tra le più ricorrenti, non ha una risposta precisa. Si può andare dalle centinaia di euro, fino ad arrivare ad oltre diecimila euro, anche in relazione alla loro durata. Per scegliere il miglior master in comunicazione e marketing, dunque, è essenziale guardare la lista dei docenti che insegneranno all’interno del corso, andando a studiare il loro curriculum (proprio come un datore di lavoro fa quando deve scegliere il proprio candidato).

Per fare un esempio, la Bologna Business School è capace di offrire corsi di formazione di breve o di lunga durata, tenuti da personaggi illustri del palcoscenico nazionale – e non solo.

Quali sono gli sbocchi professionali che si possono aprire dopo un master?

Anche in questo caso, la risposta è molto difficile. La differenza risiede nelle attitudini di ogni candidato: i più creativi potranno trovare spazio nelle agenzie pubblicitarie o nell’Art Direction interna di un’azienda e seguire il processo creativo necessario alla formulazione di una campagna; i più abili nella scrittura potranno aspirare a posizioni di copywriter o content manager – professione che, negli ultimi anni, risulta essere molto richiesta per via della necessità di creare un web che sia quanto più formativo e informativo; infine, i più metodici, potranno concentrarsi nell’area strategica o nei centri media, andando a definire quelle che sono i migliori canali (ad esempio le affissioni piuttosto che la stampa) ed i tempi più idonei per raggiungere il target di riferimento dell’azienda – o del cliente.

Il mondo del marketing, dunque, è capace di includere ogni aspirazione ed ogni desiderio dei candidati; ciò che conta è avere chiaro in mente l’obiettivo che si vuole raggiungere ed avere il coraggio a sufficienza per non farsi “buttare giù” dalle prime difficoltà che, comunque, arriveranno per tutti.

Perchè utilizzare imballaggi personalizzati è una buona scelta di marketing?

maggio 4, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: Marketing 

Che siate un’azienda o un piccolo produttore, uno dei migliori metodi per garantire maggiore visibilità al vostro marchio – aumentando così la fidelizzazione del cliente – è quello di personalizzare il vostro packaging.

 

Come fare?

 

Sono numerose le aziende che offrono la personalizzazione dell’imballaggio: si va dai classici disegni a due colori alla stampa del logo sull’intera superficie del pacco (molti siti offrono una stampa del marchio in 3D, una laminazione oro e argento o una vernice selettiva), da non sottovalutare la forma del pacco (oltre ad offrire una protezione del prodotto, lo rende più accattivante agli occhi del cliente).

 

Personalizzare l’imballaggio

 

Oltre a rendere accattivante l’esterno con imballaggi personalizzati, un ottimo metodo per rendere più curata l’estetica delle vostre spedizioni, rendendo riconoscibile subito il vostro marchio, è quello di arricchire l’interno dell’imballaggio.
Oltre al solito materiale, come ad esempio: cuscini d’aria, carta, schiuma ecc..; l’inserimento di shopper-bag che possono essere di tessuto o di carta, farà sicuramente aumentare le recensioni in maniera positiva.

 

Personalizzazione dei nastri adesivi

 

Un ultimo consiglio: non sottovalutate l’utilizzo di nastri adesivi personalizzati con i colori e/o il marchio della vostra azienda al posto del solito, noioso e quanto mai scontato nastro marrone o trasparente. Anche questo è un ottimo metodo per rendere subito riconoscibili i vostri prodotti.
In definitiva non dimenticate che, nell’era di internet e dell’e-commerce, la scelta di un packaging personalizzato costituisce il biglietto da visita di un’azienda e riveste una componente importantissima nella presentazione dei vostri prodotti.
Sottovalutare questo aspetto potrebbe essere controproducente per la vostra attività

Il Marketing è fondamentale per un’agenzia di animazione

aprile 25, 2017 by · Leave a Comment
Filed under: Marketing 

Sta prendendo sempre più piede nella cultura italiana l’abitudine di rivolgersi ad un’agenzia di animazione per organizzare la festa per i più piccini. Ovviamente con l’aumento della domanda va aumentando anche l’offerta e così spuntano come i funghi nuove agenzie di animazione per bambini, piccole organizzazioni spesso messe su alla buona, direttamente da giovani che fino a ieri facevano gli animatori a loro volta.
Abbiamo contattato una delle agenzie di animazione più importanti della Campania, Comic specializzati in animazione per feste per bambini. Visto la loro abilità nel diventare nell’arco di pochi anni un’attività affermata nel panorama campano delle feste per i più piccini, con un ricco staff di animatori abbiamo provato a carpire da loro alcuno dei loro segreti. Abbiamo così posto ai titolari di Comic, i fratelli Patrizio e Raffaele Chianese alcune semplici domande relative all’importanza del Marketing per questo tipo di attività e così la prima domanda che gli abbiamo posto è stata:

 

  • Come si fa a distinguersi e a farsi scegliere?

 

Ci hanno risposto che innanzitutto bisogna creare un passaparola positivo da parte della clientela, lasciando un’impronta particolare nelle persone. Questo oltre che portare nuova clientela rafforza la fidelizzazione nella vecchia clientela. La gentilezza, la professionalità, l’amore per il proprio lavoro, infondere fiducia in persone che senza timore aprono la porta di casa e affidano agli animatori i propri piccoli e i loro amichetti.

 

  • Quanto conta il Marketing per il successo di un’attività come la vostra?

 

Il marketing a detta dei fratelli Chianese è la chiave del successo di un’agenzia di animazione di feste per bambini. Bisogna operare in maniera seria e entrare nel concetto che qualunque operazione di marketing permette al pubblico di associare delle emozioni e quindi delle valutazioni ad un brand. Ad oggi il marketing non può prescindere dal Web marketing e quindi dalla creazione di una Fan Page molto frequentata e da una campagna Seo che consenta di stare nelle prime posizioni di Google

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network