.

Come creare una newsletter responsive in pochi minuti

gennaio 18, 2016 by · Leave a Comment
Filed under: Aziende 

Le newsletter sono ancora oggi uno degli strumenti di internet marketing più potenti per invogliare i clienti a comprare, per tenerli aggiornati sulle novità e mantenere con loro un certo rapporto di continuità. Con la nascita di diversi tipi di dispositivi come tablets, computer e smarthpone n asce l’esigenza di una grafica che si adatti ad essi. La grafica responsive nasce proprio in questo senso nel campo della grafica, per creare siti che si adattino ai diversi dispositivi con i quali vengano visualizzati. Chi si è già cimentato nel creare una newsletter sa bene che non tutti i client mail rispondono allo stesso modo, con il risultato che la nostra newsletter potrebbe risultare illeggibile. L’unica accettata da tutti sembra essere la css inline.

Il web è pieno di tutorial e programmi per facilitare il lavoro, ma tra questi il più valido è il sito tedesco activetrail.de. Per i profani della lingua teutonica il sito esiste anche in versione inglese e francese. Il sito permette di creare Layout “mobile friendly” che normalmente si ottengono con grosse difficoltà potenziando la personalizzazione del codice css. Con Active Trail invece basta seguire le facilissime istruzioni. Se non si è sicuri di voler subito acquistare il prodotto è possibile registrarsi gratuitamente al sito e fare un periodo di prova di 30 giorni. In questo lasso di tempo si ha l’accesso completo a tutte le caratteristiche incluse le campagna di email, indagini, landing page ed altro.

Il sito si presente in maniera chiara e intuitiva, adatto anche per chi possiede poca o nessuna conoscenza del linguaggio informatico. In alto a sinistra vengono mostrati due bottoni “Crea Email” oppure “Website signup form”. Sulla sinistra la possibilità di creare: Emails, Contacts, Landing Pages e Reports. Mentre la barra in altro fa accedere alle funzioni: contatti, emails, landing pages, SMS, Indagini, Reports. Esiste addirittura una chat di assistenza. Cliccando su chat in alto a destra si aprirà un pop up all’interno del quale sarà possibile porre la propria domanda.

Se proviamo a cliccare sul tasto” Crea email” si aprirà una schermata in cui sarà possibile scegliere tra: Normale Email, tramite la quale è possibile utilizzare un template o il proprio codice HTML. Email A e B, che ti crea due diverse email per vedere quale funziona meglio. Email per un evento specifico, che ti permetterà di inviare le email in una data prefissata per un dato evento. Trigger email, ossia manda un’email a un contatto ogni volta che si iscrive o disiscrive. Email RSS, ossia invia una campagna di email in automatico basata su un flusso RSS.

Se proviamo a creare una email normale si aprirà una schermata, con diversi campi da riempire, tra cui “nome dell’email” (As esempio e-mail di benvenuto), poi si sceglie il tema dell’email ad esempio “Grazie per esservi iscritti”, con la possibilità di personalizzare il tipo di evento cliccando su una finestra a tendina e scegliendo tra vari voci come ad esempio anniversario, compleanno, città etc.
Dopodiché spuntando la casellina è possibile integrarla in Google analytics, ossia il servizio gratuito per monitorare le statistiche di visita di ogni sito e vedere anche se vi sono arrivate in modo diretto o tramite un motore di ricerca.

È possibile anche scegliere argomenti multipli, che ti permettono di ottenere un’ulteriore personalizzazione dell’email. Ad esempio è possibile selezionare il soggetto in base ai diversi interessi dei contatti.

Si può infine scegliere di aggiungere una category o lasciare quella di default.

Il terzo step, quello più divertente è quello che ti permette di scegliere la parte grafica dell’email. Active Trail fornisce una vasta gamma di layout, tra cui 6 di impostazione. Si può scegliere infatti un template totalmente bianco, uno semplice con al centro un logo da caricare, uno con intestazione e testo, con due articoli, oppure con due o tre prodotti. Esistono poi dei layout già impostati con una veste grafica e delle foto, adatti all’uso. C’è ad esempio quello adatto a dei coupon di bellezza, per un call center, quello natalizio, quello degli Hotel, del cibo e così via.

Dopo aver scelto un template di nostro gradimento, giungiamo su una schermata, in cui sulla sinistra appare una prewiev della newsletter preimpostata, mentre sulla destra le icone corrispondenti a tutte la parti modificabili della newsletter. Quindi ad esempio, cliccando sul titolo è possibile modificarlo, compreso i colori e il testo.

A questo punto siamo nella schermata in cui è possibile finalmente inviare la nostra bella newsletter! Cliccando su new group si potranno aggiungere o importare gli indirizzi email ai quali vogliamo inviarla. È possibile creare diversi gruppi e scegliere a chi mandarlo spuntando semplicemente nella casellina del nome corrispondente.
Nell’ultima scherma infine è possibile effettuare un riepilogo dei dettagli inseriti nell’email, il report ti dice se le immagine e i link sono inseriti correttamente. Se il link ad esempio è inserito male uscirà una X con la voce “Suspected broken links” e il numero dei link corrotti. Il numero è un ipertesto, cliccandoci sopra infatti si apre una finestra dove appare il link sospetto.

A questo punto non ci resta che scegliere se inviare subito la nostra email oppure programmare la sua uscita. Cliccando su Schedule, si potrà scegliere il giorno e l’ora in cui dovrà partire l’email per essere inviata agli indirizzi di posta inseriti nei gruppi.

Spuntando l’ultima casella sarà possibile duplicare quest’email automaticamente e inviarla in quella data agli indirizzi che precedentemente non l’hanno aperta.

L’email creata si può esportare in formato PDF: e puoi essere anche inviata sui vari social.

Nello stesso modo funziona anche la creazione di una landing page, molto utilizzata nel web marketing, si possono scegliere i diversi layout e modificare il testo.

Dal sito è possibile anche creare una campagna fatta tramite SMS. Nel primo rigo si inserirà il titolo della campagna, ad esempio, Saldi 50%, nel secondo rigo si inserirà il mittente. Se si vuole che il destinatario possa rispondere al messaggio bisognerà inserire un numero di cellulare altrimenti si potrà anche inserire un nome, ad esempio “Il tuo negozio di scarpe”, inserire il messaggio e un link, dopodiché si passa alla fase in cui inserire i numeri di cellulare separati da una virgola.

Per poter inviare i messaggi, anche se si sta utilizzando la versione di prova è necessario acquistare dei crediti.

Per quanto riguarda i prezzi, è possibile scegliere dei piani mensili, che variano in base al numeri di contatti. Ad esempio una iscrizione mensile di un numero di scritti da 1001 a 2500 contatti ha il costo di 25 euro. Ogni iscrizione ha il numero di email illimitate. Oppure è possibile scegliere un’opzione personalizzata in base a quanto si consuma, ad esempio è possibile acquistare un pacchetto di 2.500 email, per un prezzo di 0,018 per email singola, al prezzo di 45 euro.

Cliccando su blog, al seguente sarà possibile leggere molte informazioni utilissime per chi si approccia da poco al mondo delle newsletter, ma anche per chi ci lavora già da parecchio e ha bisogno di qualche consiglio in più.

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network