Per guadagnare online bisogna essere primi su Google!

Ricordate gli anni di fine secolo, quelli definiti ed indicati, perlomeno a livello tecnologico, come gli anni della “bolla delle dot com”? Ebbene dimenticate quegli anni, non verranno più. Allora bastava avere un sito, un puntocom qualsiasi, per garantirsi profitti notevoli, anche se estremamente volatili, tant’è vero che spesso vien da chiedersi: “Ma dove sono finiti i protagonisti di quella stagione?”
Oppure:” Che fine hanno fatto ebiscom e ciao?”.

Lasciamo però gli ex ruggenti anni ’90 e torniamo ad oggi.
Oggi in molti hanno un sito, ma non basta. Bisogna essere Primi su Google!
Quello che era un fattore di successo solo 10 anni fa è adesso un primo passo per avere successo con il web.

Già, perché non basta più esserci sulla Rete, con un sito, un portale o un e-commerce, adesso occorre la visibilità sulla stessa, che significa essere ben posizionati nei principali motori di ricerca.
E come si fa ad emergere nel mare magnum dei siti internet e dei portali concorrenti?
Prima di tutto diciamo che numerose ricerche sperimentali hanno evidenziato come una frazione minima di utenti estende la ricerca di un dato o una affermazione oltre la terza pagina di Google, per citare il motore di ricerca più usato in Italia e nel mondo.
Va da sé che, se queste sono le premesse, è di cardinale importanza scalare le serp di Google e cercare di arrivare il prima possibile in prima pagina per le keyword pertinenti ed importanti per il tuo business.
Per certi versi, come si può vedere è davvero una lotta darwiniana tesa ad emergere, che significa essere in prima pagina, e per dirla con le parole dello stesso Darwin a sopravvivere saranno le specie più veloci ad adattarsi alle mutate condizioni.
Ma come ci si arriva in prima pagina?
La persona che ha un business e vuole essere in prima pagina su Google ha una sola opzione disponibile: rivolgersi ad un professionista. Non ci sono altre strade o scorciatoie.
L’unica strada percorribile è l’esternalizzazione del marketing sul web ad una web agency che si occupi di posizionamento sui motori ed analisi Seo, un acronimo che sta per Search Engine Optimization.
Il SEO è un professionista che studia costantemente le novità negli algoritmi dei motori di ricerca e ottimizza i siti in modo che gli stessi risultino essere conformi a quelle “direttive”, che ovviamente non sono ufficiali, ma sussurrate a mo’ di segreti iniziatici in forum e discussioni.
Pertanto se vuoi avere successo devi fare bene il tuo lavoro e rivolgerti ad un professionista che pensi alla tua promozione su Internet.
Tante sono le agenzie web e di web marketing che hanno lanciato servizi del genere, per cercare di offrire ai propri clienti la “facoltà” di essere Primi su Google.
Ma la differenza la fa’ chi prova, riprova ed ottiene risultati; anche a costo di rimetterci in certi casi.
Già perché sono in tanti ad offrire il servizio di Seo.
Ma quanti hanno esperienza e possono permettersi di esibire i risultati?
Vi fidereste di chi non vi presenta dei buoni risultati?

Be the first to comment

Leave a Reply