Presentato il nuovo Sito del Ministero della Salute

Il Ministro Fazio parla ai microfoni di Uniroma Tv di promozione della salute e informazione on line

“Oltre un terzo dei nostri cittadini usa internet per definire il proprio accesso al sistema sanitario, il problema è rendere internet sempre più attivo in modo che il cittadino non sia un utente passivo ma sia di fatto partecipe dei processi”. Lo ha dichiarato il Ministro Ferruccio Fazio intervenendo al workshop “La comunicazione on line per i cittadini sulla tutela e promozione della salute”, svoltosi giovedì 17 febbraio presso la nuova sede del Ministero della Salute.

Nel corso dell’appuntamento, organizzato dalla Direzione Generale della Comunicazione e Relazioni Istituzionali in collaborazione con Sapienza Università di Roma, sono stati presentati i risultati di uno studio effettuato sulle esigenze informative dei cittadini in materia di promozione della salute, relativamente all’informazione on-line dei siti delle amministrazioni centrali e territoriali del Servizio sanitario nazionale.

Per informare il cittadino-paziente sulle condizioni della propria salute, il Ministero della Salute, in collaborazione con la Sapienza di Roma,ha progettato e realizzato un sito istituzionale che aiuterà l’utente ad orientarsi nel variegato mondo della sanità.
Il Ministro Fazio ha definito l’iniziativa come “l’espressione di una grande collaborazione tra l’Università la Sapienza e il Ministero della Salute”. “È l’inizio di un percorso” – ha continuato il Ministro- che porterà sempre di più a mettere a sistema l’intera sanità e quindi ad andare a fare in modo che i cittadini possano sapere, possano verificare ed essere costantemente informati sul grado di qualifica delle cure che vengono poi erogate in tutto il territorio nazionale.”

Le categorie di soggetti più propensi all’utilizzo del web in ambito sanità sono le donne, i giovani e i soggetti con livello socio-economico medio-alto, testimoni del fenomeno per cui attraverso la rete passa un processo di costruzione sociale della malattia, elaborazione e condivisione della propria condizione. Diventa fin troppo evidente, in questo scenario la necessità di sfruttare la potenzialità del social network marketing per raggiungere target mirati e affermare la centralità del cittadino –paziente.

Al workshop erano presenti anche le telecamere di Uniroma Tv che hanno raccolto le dichiarazioni del l Ministro della Salute Ferruccio Fazio e del Rettore della Sapienza Luigi Frati.

Be the first to comment

Leave a Reply