.

Inglesina tra partecipazione e interazione

maggio 31, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Aziende, Marketing 

Inglesina crede da sempre nell’importanza di una comunicazione attiva e partecipativa che, in questo caso, trova attuazione nel progetto “Inglesina Live – click & win”.

Attraverso questa iniziativa, Inglesina dedica uno spazio web per i ritratti delle famiglie di oggi: mamme con il pancione così come mamme e papà con i loro bambini sono coinvolti nell’originale concorso on-line “Inglesina Live – click & win” a partire dal 14 maggio e per i quattro mesi successivi.

Partecipare è semplice: dopo essersi registrati nel sito InglesinaLive.it sarà possibile caricare la propria foto e votarla, visualizzare quelle altrui e invitare gli amici ad esprimere la loro preferenza.

I visitatori del sito potranno scegliere le fotografie più belle e così decretare le migliori da premiare: Inglesina, in questo modo, delega agli utenti la possibilità di scegliere quali foto siano le preferite del mese, in modo assolutamente meritocratico così come vuole la Rete.

Quattro le categorie in gara a cui iscrivere la propria immagine, a seconda di quella che meglio la descrive: Dolceattesa – foto amatoriale”, “Dolceattesa – foto professionale”, “Genitori – foto amatoriale” e “Genitori – foto professionale”.

Inoltre, Inglesina invita le famiglie a partecipare al concorso anche grazie agli eventi itineranti nei suoi principali soft shop, dove vi sarà un fotografo esperto -a disposizione gratuitamente- per scattare una fotografia e permettere così la partecipazione diretta e immediata al concorso.

L’interazione tra on-line e off-line è infatti considerata strategica per stimolare ulteriormente l’interesse degli utenti e offrire loro un sistema partecipativo il più possibile coinvolgente.

Tutte le informazioni e le date relative, unitamente al regolamento completo, sono visibili al sito InglesinaLive.it.

CityDeal lancia Bari e Cagliari

maggio 31, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: internet 

CityDeal scommette sul sud, aprendo il mercato del live shopping localizzato anche su Bari e Cagliari.
Una scelta dettata dalle grandi richieste che infiammano i centralini della sede milanese di CityDeal.

Da martedì 25 maggio si potrà infatti godere delle offerte quotidiane anche nel capoluogo pugliese e a Castéddu, l’assolata città di Cagliari. I primi Deal che verranno presentati saranno dedicati ad un “brindisi” per festeggiare con CityDeal i coupon che arricchiranno le giornate estive dei Cagliaritani e dei Pugliesi.

Dopo la fusione di lunedì 17 maggio con Groupon, Citydeal è diventato il leader mondiale dell’e-commerce geolocalizzato in Internet. CityDeal è attiva da gennaio 2010 ed opera in più di 80 città in 16 paesi, dimostrando la forza del modello Groupon in tutta Europa. In Italia gli utenti di CityDeal hanno già risparmiato 2 milioni di Euro negli ultimi 2 mesi. In Europa nel solo mese di aprile il risparmio collettivo ha raggiunto i 25 milioni di Euro.

Chi è Groupon?
Groupon ha iniziato la propria attività a novembre 2008 a Chicago, offre uno sconto al giorno sul meglio da fare, mangiare, vedere e comprare in oltre 140 città in tutto il mondo. Groupon usa il potere d’acquisto collettivo per offrire sconti imbattibili, generando benefici sia alle aziende sia ai consumatori.

Chi è CityDeal?

CityDeal è stata fondata a Novembre 2009 da un gruppo di giovani imprenditori europei a Berlino. Il portale ha lanciato il suo primo Deal a Berlino nel gennaio 2010 e da allora ha aperto uffici in Regno Unito, Francia, Olanda, Spagna, Italia, Austria, Polonia, Turchia e Svezia. Oggi oltre 600 persone lavorano per CityDeal in tutta Europa. “CityDeal ha implementato il modello Groupon con incredibile velocità e precisione, adattandolo allo stesso tempo alle necessità di ogni paese” dice Andrew Mason, fondatore e CEO di Groupon.

In cosa si distingue CityDeal?

CityDeal si basa sull’innovativo concetto dei gruppi d’acquisto collettivo, il sistema più di moda in tutta Europa che prevede prezzi speciali sulle attività di tempo libero della propria città, a patto che venga raggiunto un numero minimo di partecipanti. Per questo il sito permette di invitare all’offerta amici e conoscenti, pubblicando sul proprio profilo Facebook o Twitter la promozione alla quale si è interessati. Più persone infatti partecipano all’acquisto, maggiore è la possibilità che il Deal sia valido.
Il sito si propone di non essere solo un portale di offerte a coupon, ma un vero e proprio trend maker, suggerendo nuove idee per il tempo libero, come ristoranti, concerti e centri di benessere, il tutto con offerte realmente vantaggiose. Tutto questo rende CityDeal una delle realtà più affascinanti del web 2.0, un fenomeno che si muove in maniera trasversale sui siti di social network, interagendo continuamente con i suoi utenti e premiandoli così in modo costante.

www.citydeal.it

H2Biz affida le relazioni con la stampa a Elena Giffoni

maggio 14, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Agenzie di comunicazione 

H2biz (www.H2biz.eu ), il primo business Hub italiano, ha affidato a Elena Giffoni le attività di ufficio stampa per tutta la comunicazione del brand verso i media.

Elena Giffoni, consulente di relazioni pubbliche, avrà l’obiettivo di promuovere H2biz sulla stampa di riferimento online e offline, posizionando il brand sul mercato e supportandolo in ambito istituzionale e a livello dei servizi offerti ai propri utenti.

H2biz è un canale di incontro strategico per imprenditori, aziende, professionisti e istituzioni che vogliono sviluppare relazioni di business e creare rapporti commerciali. Si tratta del primo vero e proprio hub nella rete che fornisce inoltre servizi di marketing a valore aggiunto e non di un semplice social network di relazioni.

La società nasce da un’idea di Luigi De Falco, imprenditore a capo del Gruppo H2biz che comprende i marchi H2biz, MotorSponsor, Outsider News e FashionBiz.

Da circa 20 anni nel settore della comunicazione, Elena Giffoni vanta una forte esperienza internazionale in agenzie di relazioni pubbliche leader dove ha curato la comunicazione di importanti società in vari settori. In seguito, ha aperto in Italia e Spagna la start up di una agenzia di PR internazionale conducendola per 2 anni e mezzo. Tra i suoi clienti vi sono stati marchi come BlackBerry, Nielsen Online, Pantone, Belkin, Kodak, ViaMichelin, Christofle, Saint Louis, Pineider, Faber Castell, Serafino Zani, AVIS Autonoleggio, IBM, Olivetti, Adobe e altri. Oggi presta consulenza per la comunicazione integrata delle aziende.

Come sarà il nuovo Wired .it?

maggio 6, 2010 by · Leave a Comment
Filed under: Uncategorized 

Andiamo a scoprire come sarà il nuovo Wired .it; il 12 Maggio alla Triennale di Milano.

È un po’ che ci pensiamo e ci lavoriamo e adesso siamo pronti: apriamo ufficialmente il cantiere di Wired.it per fare un altro sito. Non soltanto un sito nuovo, ma un modo nuovo di stare su Internet. Almeno questo è il nostro obiettivo.
E ci piacerebbe raggiungerlo in collaborazione con tutti quelli che vorranno partecipare a questa che si annuncia come una vera impresa.
Non ci sono limiti, se non la vostra fantasia. Per questo il nostro sogno è mettere in piedi un Dream Team di sviluppatori e progettisti che collaborino tutti assieme per dimostrare cosa siamo capaci di fare su Internet.
È possibile riuscirci? E come?
Il 12 maggio, dal Teatro Agorà della Triennale, ne parleranno con voi, anche in live streaming, Marco Pratellesi (direttore delle attività giornalistiche digitali di Condé Nast), Luca Sofri (Il Post), Gianluca Macchianera (BlogNation), Paolo Ciuccarelli (Density Design, autore della mappa del Net At Work che avete visto in questo numero).

12 maggio 2010
ore 19.00
Teatro Agorà
La Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6

Conduce il Direttore
Riccardo Luna

Pagina successiva »

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network